?

Log in

Nuovo blog ^__^

Non cercatemi più in questo blog, che verrà messo in pausa fino a quando non riuscirò a capire come spostare l'archivio su Blogger.
Le avventure di Alice e il bianconiglio continuano nel nuovo mondo delle meraviglie.
Vi aspetto ;)!

Tags:

Gaufre aux agrumes - Les recettes - Fiches cuisine - Côté cuisine - Tout à côté - France3


Perchè quando si sta in fissa con un programma (di cucina e per di più francese, vedi che novità XD LOL!) non si può non condividerlo. Soprattutto quando si pensa che Julie Andrieu è adorabile come conduttrice....quelle classe, ouhlàlà ^__^!!!

tra tiramisù e cheesecake...


...e pure un pizzico genovese ^__^!!!
E si, perchè uno degli ingredienti principali di questo tiramisù fasullo è un formaggio fresco ligure: la prescinseua, cioè una cagliata fresca il cui sapore ricorda un po' quello dello yogurt  e un po' quello della jocca, almeno a me che sono palermitana e a Genova ci sto solo da qualche anno. Questo formaggio, però, si trova solo in Liguria. Quindi, disperata perchè volevo condividere questa ricetta, ho fatto qualche ricerca sulla rete e ho trovato due ricette interessanti da proporvi: questa qui e quest'altra...nel caso vogliate provare a farla in casa e vogliate avere maggiori dettagli sula storia della prescinseua ;)!
L'idea di questo tiramisù alternativo l'ho avuta la scorsa estate, quando ho letto per la prima volta la ricetta di FrancescaV del tiramisù alle fragole con lo yogurt greco, un'ottima idea per sostituire mascarpone e uova...una ricetta che si è rivelata una delizia, anche se io non ho mai usato né il limoncello né il basilico. E poi freschissima, un'alternativa perfetta per l'estate.
Quest'estate, poi, durante una cena in una pizzeria genovese, le cantine del Pisacane, ho assaggiato una pizza buonissima, in cui come formaggio era stata usata, appunto, la prescinseua...e da lì è iniziata la mia fissazione per questo delizioso formaggio fresco, al punto da pensare di utilizzarlo per un tiramisù in alternativa allo yogurt greco.Read more...Collapse )
 

Se dovessi sparire di nuovo, no, non mi sono stufata del blog, ma vorrà dire che tra università e impegni personali non riesco a trovare tempo sufficiente da dedicare al blog ^^'''! E allora, per non impazzire, meglio considerarlo un hobby per condividere le mie passioni ^__^!

Cheesecake ai lamponi

Ho aggiornato il mio account su Flickr con le foto che ho fatto venerdì nel favoloso quartiere Nervi di Genova, approfittando delle splendide giornate di sole di questa ultima settimana. Alcune foto del mio account posso essere viste solo dai miei amici, ma se commentate posso aggiungervi (ovviamente se vi conosco...insomma, niente commenti anonimi).
E la scorsa settimana ho preparato un'altra cheesecake, per partecipare alla nuova raccolta di ricette proposta da Anice&Cannella, dedicata alle Ricette Americane.
Si tratta in realtà di un miscuglio di ricette, una americana, una austriaca e una tedesca. Per la ricetta americana e austriaca mi sono affidata allo splendido libro di cucina "Scuola di cucina". La ricetta tedesca me l'ha passata mio cugino, che vive a Brema...la sua cheesecake ai mirtilli è favolosa...ma lui la prepara mettendo gli ingredienti ad occhio, quindi per gran parte delle dosi ho dovuto fare affidamento sulla ricetta della Torta di formaggio austriaca del libro citato. Mi è piaciuta moltissimo l'idea di sostituire la pasta frolla (proposta anche da mio cugino) con una semplice ma delisiosa pasta "in stile austriaco croccante e dolce, arricchita con crema di formaggio" (Scuola di cucina, p. 317).
La mia cheesecake è arricchita con della marmellata di lamponi, che non è presente nella ricetta. Ho inoltre ridotto tantissimo lo zucchero, perchè detesto i dolci troppo dolci. Ma se preferite seguire la ricetta del libro alla lettera, ve la passo senza problemi ;)!
Inoltre è venuta molto bassa, perchè sarebbe necessaria una tortiera a fascia apribile di 22cm, ma io ne ho solo una di 26cm -_-...piccolo inconveniente ^^''' XD!!
Ma è delisiosa comunque ;)! Soprattutto grazie alla delicata pasta austriaca che esalta il sapore della crema al formaggio e marmellata di lamponi ^___^


CHEESECAKE CON MARMELLATA DI LAMPONI


Read more...Collapse )

Ennesimo esperimento Muffins

Una tazzina di caffè, un disco dei Pink Floyd e una nuova ricetta di Muffins, alla mela e al cacao. Stavolta come ricordo della giornata passata a Torino il 6 marzo.
Un freddo gelido, ma una giornata piena di sole. E le Alpi innevate che si riuscivano a vedere quando meno te lo aspetti, anche un piccolo scorcio in pieno centro, Read more...Collapse )
No Bake Cheesecake Recipe With Picture - Joyofbaking.com

Shared via AddThis


Ho voluto condividere questa ricetta perchè la trovo perfetta per le calde giornate d'estate, in cui si ha voglia di qualcosa di fresco, ma magari che sia anche sfizioso...perchè mica si smette di essere golosi in estate, almeno non io, eheheh XD LOL!!!
Lo so che siamo ancora a gennaio e che fa freddo e che sarebbe meglio suggerire una bella tazza di cioccolata calda, eheheh XD...ma l'altro giorno al supermercato mi sono trovata davanti il preparato della Cameo per la torta allo yogurt. E mi sono ricordata dell'esperimento che volevo fare la scorsa estate di preparare da sola la torta allo yogurt...cosa che poi non ho più fatto, visto che, col caldo atroce della scorsa estate, era già tanto se avevo voglia di preparare della pasta o un'isalata.
Allora per questo nuovo anno ho solo due buoni propositi:
- fare tutto il possibile per non far diventare questo mio nuovo blog una landa desolata (com'è successo al mio vecchio blog -_-!);
- e provare questa deliziosa No Bake Cheesecake prima dell'estate afosa, magari in una calda giornata di primavera...tanto non siamo a Parigi, anche a marzo potremo ricominciare a mangiare gelati :P...anche se qui in Sicilia basta che arrivi lo scirocco per passare improvissamente alla primavera per 2-3 giorni, eheheh XD!

Muffins Mania

Sta ricetta è stata un esperimento, ho utilizzato gli ingredienti utilizzati da mia madre per la cuccìa (cioè ricotta, cioccolato fondente e frutta candita) per preparare dei Muffins ispirati ai dolci palermitani che vengono preparati per Santa Lucia, cioè le arancine e la cuccìa, appunto. E per partecipare, inoltre, alla raccolta di Muffins Mania proposta da Pan Di Panna.
E muffins fu, di nuovo XD!!!


MUFFINS POST SANTA LUCIA ^__^



 

INGREDIENTI PER 10 MUFFINS:

250g di farina integrale biologica di grano tenero
2 cucchiai circa di zucchero
100g di ciocciolato fondente
1/2 bustina di lievito
250g di ricotta
2 uova
60ml di olio extravergine di oliva
1 cucchiaino scarso di cannella
25g di frutta candita (arancia e cedro)
1 cucchiaino di cacao amaro biologico
200ml circa di latte


PREPARAZIONE:

Tritate nel mixer il cioccolato e la frutta candita (io ho utilizzato arancia e cedro).
Mescolate quindi il cioccolato e la frutta candita tritati con la farina, lo zucchero, la cannella, il lievito e il cacao amaro.
In un'altra ciotola, sbattete le uova e aggiungete la ricotta, l'olio e un po' di latte. Unite alla crema di ricotta gli ingredienti secchi, mescolando lentamente con il latte, fino ad ottenere un impasto cremoso; altrimenti aggiungete altro latte.
Versate l'impasto nella teglia per muffins (o nei pirottini) imburrata e infarinata.
Fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 20-25 minuti, o fino a quando i muffins non risulteranno cotti dopo aver fatto la prova dello stecchino.
Se conservati in una scatola di latta (di solito a casa mia si usano quelle dei panettoni XD come quelle della foto XD :P), i muffins si mantengono anche per una settimana 3-4 giorni ;)...sempre se resistono agli affamati della casa XD LOL!!

Regalini homemade by Anice&Cannella

Visto che Natale si avvicina, posto la ricetta dei Buccellati, i biscotti natalizi che fin da piccola ho preparato a casa della mia nonna materna. Anche se in ritardo :(...ma sono 3 giorni che sto fuori casa e non mi fermo un minuto e alla fine non ce l'ho fatta a postare tutto in tempo :(! Chiedo scusa ad Anice&Cannella anche dal mio blog! Infatti con questi biscotti natalizi palermitani (ma in versione del trapanese XD) partecipo per la prima volta a una raccolta di ricette: la raccolta di ricette per preparare regali di Natale homemade e proposta da Anice&Cannella.

I BUCCELLATI - o, come diceva mia nonna, i "Cucciddati"  



INGREDIENTI PER LA PASTA:

1kg di farina di grano duro

150g di olio

250g di zucchero

Scorza grattugiata di 1 limone

½ cucchiaino di cannella

Acqua q.b. per ottenere un impasto sodo

2 bustine di lievito – oppure 10g di ammoniaca

Zucchero a velo – per decorare i biscotti

 

 

INGREDIENTI PER IL RIPIENO:

400g di fichi secchi

200g di noci e mandorle tritate grossolanamente

70g di cioccolata fondente tritata grossolanamente

100g di marmellata di manderini – oppure di fichi

Scorza di ½ arancia

Scorza di 1 manderino

 

 

PREPARAZIONE:

Sfregare la farina con l’olio in modo che la farina assorba tutto l’olio e non si creino grumi.

Mescolare quindi con lo zucchero, il limone, la cannella e il lievito setacciato (o l’ammoniaca, che deve essere sciolta in un cucchiaio d’acqua).

Disporre la farina a fontana, versare l’acqua e impastare fino ad ottenere un impasto ben sodo (ad esempio, come quello del pane) e che si stacchi bene dalle mani.

Dividere quindi l’impasto ottenuto in 4 panetti e lasciare riposare per circa 2 ore.

 

Nel frattempo, preparare il ripieno tritando innanzitutto i fichi secchi nel mixer. Mescolare il composto ottenuto con la marmellata di manderini (o di fichi), le mandorle e le noci tritate grossolanamente, la scorza di arancia e manderino tritata e la cioccolata. Il ripieno deve essere compatto e morbido, altrimenti aggiungere altra marmellata.

 

Passate le 2 ore, trasformare i panetti in filoncini, stenderli col mattarello  fino a raggiungere uno spessore di ½ cm e una larghezza di circa 10-12 cm.

Mettere al centro della pasta il ripieno, chiudere in modo da riformare il filoncino e appiattirlo leggermente.

Dividere quindi il filoncino in tanti piccoli Buccellati, tagliandoli trasversalmente. Con una lametta affilata da barba, fare dei piccoli tagli trasversali ai due lati dei biscotti.

Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti o fino a quando i biscotti non sono dorati.

Infine, spolverizzare i biscotti con lo zucchero a velo